Vai a sottomenu e altri contenuti

Prevenzione della Corruzione

Data di aggiornamento della pagina: 14/10/2022

Riferimento normativo: d.lgs. n. 33/2013 (Art. 43, c. 1), delib. CiVIT n. 105/2010 e 2/2012, l. n. 190/2012 (Art. 1, c. 14 e Art. 1, c. 3), d.lgs. n. 39/2013 (Art. 18, c. 5).

Sezione relativa alla prevenzione della corruzione, ai sensi dell'art. 43, c. 1, d.lgs. n. 33/2013; Delib. CiVIT n. 105/2010 e 2/2012; art. 1, c. 14, l. n. 190/2012; art. 1, c. 3, l. n. 190/2012; art. 18, c. 5, d.lgs. n. 39/2013.


A tal fine in questa sezione sono pubblicati:
- i Piani triennali approvati dall'Ente;
- le Relazioni adottate annualmente dal Responsabile;
- i Regolamenti per la prevenzione ela repressione della corruzione e dell'ilegalità (laddove adottati);
- i provvedimenti adottati da ANAC ed atti di adeguamento a tali provevdimenti in materia di vigilanza e controllo nell'anticorruzione;
- atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 39/2013;
- il nominativo del Responsabile della prevenzione della corruzione trasparenza (Decreto sindacale di nomina).

Nessun provvedimento è stato adottato da Anac nei confronti del Comune di Villamar, nè sono state riscontrate violazioni alle disposizioni di cui al D.Lgs. 39/2013 in materia di inconferibilita' e incompatibilita' di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell'articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto